• Attivitą estrattive "cave"

    • Ufficio Tecnico Unico (Comuni di Ovindoli e Massa D’Albe)

      Responsabile:

      Tel. 0863 - 519144 Interno 3
      Fax. 0863 - 519439
      email: cave@comune.massadalbe.aq.it


      Principale competenze:

      1. Coordina l’attività dei Resp.li dei singoli servizi coinvolti nei vari procedimenti al fine di assicurare il buon andamento delle procedure di diretta competenza del Comune; 
      2. Segue l’andamento dei procedimenti presso le altre Amministrazioni di volta in volta coinvolte interpellando direttamente, se necessario, gli Uffici o i Resp.li dei procedimenti di competenza; 
      3. Sollecita le Amministrazioni o gli Uffici in caso di ritardi o inadempimenti;Cura che siano effettuate le comunicazioni agli interessati; 
      4. Coordina l’attività di vigilanza e controllo sulle modalità di escavazione al fine di monitorare i volumi estratti;igila sul rispetto dei pagamenti dei canoni corrispettivi e contributi da parte delle Ditte estrattive; 
      5. Emette i provvedimenti finali del settore – autorizzazioni, concessioni, revoche, diffide etc etc.

       

      *****************************************

       

      In questa sezione vengono raccolte le principali normative di riferimento per l’esercizio dell’attività Estrattiva di cava:


      Nazionale:

      RD1443/27
      Con questo decreto vengono unificate in un unico testo tutte le normative esistenti in materia di coltivazione delle cave. La ricerca e la coltivazione di sostanze minerali e delle energie del sottosuolo, industrialmente utilizzabili, sotto qualsiasi forma o condizione fisica, sono regolate dal presente decreto. Le lavorazioni vengono distinte nelle due categorie "miniere" e "cave".

      DPR 9 Aprile 1959, N.128
      Norme di polizia delle miniere e delle cave. Le norme di polizia delle miniere e delle cave provvedono a tutelare la sicurezza e la salute dei lavoratori, ad assicurare il regolare svolgimento delle lavorazioni nel rispetto della sicurezza dei terzi e delle attività di preminente interesse generale ed a garantire il buon governo dei giacimenti minerari, in quanto appartenenti al patrimonio dello Stato.

      DM 21 aprile 1979
      Norme per il rilascio dell’idoneità di prodotti esplodenti ed accessori di tiro all’impiego estrattivo, ai sensi dell’art. 687 del decreto del Presidente della Repubblica 9 aprile 1959, n.128 ai fini della tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori dell’industria estrattiva

      Decreto Legislativo 19 Settembre 1994, N.626
      Attuazione delle direttive 89/391/CEE, 89/654/CEE, 89/655/CEE, 89/656/CEE, 90/269/CEE, 90/270/CEE, 90/394/CEE e 90/679/CEE riguardanti il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori sul luogo di lavoro in tutti i settori di attività privati o pubblici.

      Decreto Legislativo 25 Novembre 1996, N.624
      Attuazione della direttiva 92/91/CEE relativa alla sicurezza e salute dei lavoratori nelle industrie estrattive per trivellazione e della direttiva 92/104/CEE relativa alla sicurezza e salute dei lavoratori nelle industrie estrattive a cielo aperto o sotterranee.



      Regionale:

      L.R. n. 54 del 26/07/1983 - Disciplina generale per la coltivazione delle cave e torbiere nella Regione Abruzzo;
      L.R. n. 48 del 09/09/1986 - Modifiche ed integrazioni alla LR 26/ 7/ 1983, n. 54 (Cave e torbiere).
      L.R. n. 67 del 23/10/1987 - Modifiche ed integrazioni alle leggi regionali 26 luglio 1983, n. 54 e 9 settembre 1986, n. 48 (Cave e torbiere)
      L.R. n. 69 del 26/07/1997 - Rifinanziamento della LR 26.7.1983, n. 54: Disciplina generale per la coltivazione delle cave e torbiere nella Regione Abruzzo.


      MODULISTICA:

      - Informativa dichiarazione annuale



Sei il visitatore N.: 407212
Powered by ICT Global Service srl